Luisa spagnoli biografia

La Danza al Festival dei Due mondi, Venerdì 9 e sabato 10 luglio 2021 al Caio Melisso di Spoleto

Flora Détraz, il mito e l’energia trasformativa delle donne

“Fra immagini medievali, antichi poemi, brevi canzonette e dipinti grotteschi, Muyte Maker porta in scena una celebrazione di corpi disobbedienti e irrazionali.
Lo spettacolo è un’esperienza sensuale, divertente ed energica, un omaggio al potere della trasformazione e della gioia. La femminilità è qui percepita come un potenziale in continua metamorfosi, mentre la gioia viene intesa come una dichiarazione fisica ed esistenziale, come desiderio e creatività, una distorsione fisica, una contraddizione, uno stato che trascende la moralità.”

Chi è Flora Détraz

Flora Détraz è una giovane coreografa francese fra le più talentuose della scena contemporanea. La sua esplorazione del rapporto tra voce e movimento, condotta da divesi anni, ha dato vita a spettacoli “dalla polifonia estrosa”.
“In Muyte Maker quattro figure femminili danzano e interpretano brani tratti dal repertorio medievale e rinascimentale. Episodi divertenti, scabrosi, satirici, compongono una rappresentazione del ruolo della donna nella società segnata da visioni arcaiche e patriarcali.
Le interpreti, esseri mitologici in perpetua metamorfosi, cantano copiosamente, ridono polifonicamente, ballano alla cieca e chiacchierano cacofonicamente, esprimendo tutta la complessità del proprio corpo, libero da ogni costrizione.
Antica espressione fiamminga, Muyte Maker significa “ammutinamento”. È quindi questo ciò a cui assisteremo?”

Tratto dal programma del Festival dei Due mondi 2021, presentazione e informazioni utili sullo spettacolo a seguire.

Luogo e orari dello spettacolo: Teatro Caio Melisso Spazio Carla Fendi

venerdì 09 Luglio Ore 16:00

sabato 10 Luglio Ore 16:00

Biglietti: platea/palchi € 35

Artisti

Flora Détraz

Con Mathilde Bonicel, Inês Campos, Flora Détraz, Agnès Potié

scene e costumi  Camille Lacroix

luci  Arthur Gueydan

suono Guillaume Vesin (sostituito da Claire Mahieux)

collaboratore artistico Anaïs Dumaine

Produzione PLI
Coproduttori CCN de Caen en Normandie, direzione Alban Richard (Fr), Ramdam-un centre d’art (Fr), Relais culturel des Pays de Falaise (Fr), Pact-Zollverein (De), La place de la danse CDCN (Fr), Le réseau des Petites Scènes Ouvertes (Fr), Alkantara (Pt), nel quadro del network europeo DNA-departures and arrivals.
Studios Espaço Alkantara (Pt), O espaço do tempo (Pt), Les Eclat(s) chorégraphiques (Fr), l’Avant-Scène (Fr).
Il progetto ha ricevuto il sostegno finanziario dalla Regione Normandia e di DRAC Normandie.

Il programma completo